Festa della donna, non per la ragazzina indiana di 15 anni stuprata e bruciata viva

Oggi è il giorno della festa della donna… L’idea era di scrivere un articolo alle tre donne più importanti della mia vita (già, son proprio un uomo fortunato)…
  1. mia madre: senza di te, nulla sarebbe mai stato! semplicemente, ti devo la vita!
  2. la mia compagna: senza di te sarei ancora nel wild, sarei ancora quello di un tempo, farei ancora le cose che facevo, non sarei l’uomo che sono. se a mia madre devo la vita, a te, indubbiamente, devo la mia rinascita!
  3. la mia nanottola, mia figlia: hai solo un anno, e sin dal primo istante quando ti presi in braccio, i tuoi primissimi istanti di vita, hai dato un nuovo perché alla mia intera esistenza. così tua madre mi aiutò a diventare uomo, e tu mi hai fatto diventare padre!

Poi però,

Leggi tuttoFesta della donna, non per la ragazzina indiana di 15 anni stuprata e bruciata viva