Serverplan attiva Let’s Encrypt

serverplan

Direttamente dalla newsletter di Serverplan:

Gentile ***

Dopo un periodo di test, necessario per la tranquillità dei clienti, Serverplan ha attivato il certificato TLS gratuito Let’s Encrypt su tutti i piani Hosting. Cosa devi fare per attivare questo servizio? Niente, è già attivo. Devi solo goderti la tranquillità di una connessione sicura.

I certificati Let’s Encrypt sono gratuiti ma limitati, confermano solo la proprietà del dominio. Possono essere utili a chi non ha particolari esigenze, ma se hai un ecommerce o un portale di prenotazioni devi offrire una sicurezza in più ai tuoi clienti.

Ma se questa soluzione non ti basta puoi scegliere un altro certificato come e quando preferisci basta andare nella pagina

Per chi ha server dedicati o VPS con assistenza Serverplan?

A breve procederemo con l’attivazione automatica , ma anche in questo caso puoi scegliere un certificato differente. Se non hai bisogno di Let’s Encrypt puoi mandarci un’email a [email protected] o aprire un ticket entro il 13/03/2017 per declinare la nostra offerta.

E per chi ha un server dedicato o vps senza l’assistenza Serverplan?

Segui le semplici istruzioni presenti a questi link .

Inoltre, per ogni cms,  abbiamo realizzato una fantastica guida che ti permetterà passo passo di poter configurare il certificato sul tuo dominio.

Ora hai tutto ciò che ti serve per goderti la sicurezza di Let’s Encrypt o scegliere un certificato avanzato Serverplan. In ogni caso siamo al tuo fianco per aiutarti a scegliere il meglio per il tuo sito. Buon web a tutti!


Insomma, Let’s Encrypt continua – giustamente – a farsi strada e molti hosting, a buon ragione, continuano/iniziano ad inserirlo di default tra le loro offerte come servizio gratuito per i loro utenti!

Ottimo direi 😀

https per tutti, in fondo, prima o poi dovrà pur diventare realtà (e chrome ha dato una spinta niente male in tal senso) 🙂


PS: Siete interessati a Serverplan? Cliccate qui 😉

Un pensiero riguardo “Serverplan attiva Let’s Encrypt”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *