#Dieta: Come perdere qualche chilo senza troppa fatica

#Dieta: Come perdere qualche chilo senza troppa fatica

Trent’anni ormai raggiunti?

Vita piuttosto sedentaria?

Non ricordi più il significato della parola “sport”?

Assomigli “decisamente” di più al tizio sulla sinistra?

Tra famiglia, lavoro e impegni vari, non hai mai abbastanza tempo per te stesso e l’idea di andare in palestra non ti stuzzica nemmeno un po’?

I vecchi jeans fan fatica ad abbottonarsi?

Quando acquisti una tuta, o un pantalone, dire “cinquanta” ti fa venire il magone pensando a quando portavi una ben più dignitosa “quarantaquattro”????

Ammettilo, ti ci ritrovi in qualcuna (o più di una) di queste domande?

Se sì, sappi che – ahimè – non sei il solo 😀

In ogni caso, possiamo rimediare! C’è ancora un po’ di tempo prima della prova costume, e quindi possiamo provare davvero a rimediare (o, almeno, a migliorare un po’) 😉

Sia ben chiaro: non sono un medico, né un nutrizionista o niente di simile!!!

Questo articolo contiene solo informazioni e consigli di carattere generale basati su informazioni raccolte e su esperienze personali, ed è indirizzato a chi deve perdere giusto un paio di chili.

Per seri problemi di obesità, o di eccessiva magrezza, ad esempio, è assolutamente necessario rivolgersi a degli specialisti!

Questo articolo, infatti, non può né dev’essere considerato come “sostituto” a quanto potrebbe darvi un professionista esperto su queste tematiche (nutrizionista, dietologo, dietista, e – perché no – anche il medico curante).

Fatta questa doverosa premessa, dobbiamo capire “come siamo messi” e quindi, prima di tutto, bisogna capire se si è “normopeso” o “sovrappeso” o in uno stato di vera e propria “obesità”!

BMI CONDIZIONE
< 16.5GRAVE MAGREZZA
16-18,49SOTTOPESO
18.5-24,99NORMOPESO
25-29,99SOVRAPPESO
30-34,99OBESITÀ CLASSE I (lieve)
35-39,99OBESITÀ CLASSE II (media)
> 40OBESITÀ CLASSE III (grave)

Calcola online il tuo BMI (Body Mass Index) o IMC (Indice di massa corporea)

 Altezza centimetri
 Peso Kg
 Sesso
 
 Il tuo BMI è kg/m2
 ed è
 Il Tuo Peso Forma secondo il BMI è compreso tra:
 Kg
 e:
 Kg

Scheda e form tratte da: my-personaltrainer.it/bmi.htm
Sullo stesso link, maggiori info sul BMI, i valori ottimali, e i suoi limiti
(ad esempio su come e perché una persona obesa e un culturista possono avere lo stesso indice di massa corporea, ma non per questo essere entrambe realmente obese e quindi di come, in realtà, il vero indicatore per il peso forma è la percentuale di massa grassa, e questa va misurata con la plicometria, non tramite un sito web. Il BMI, in ogni caso, rimane un indice molto utile, veloce da calcolare ed adattabile alla maggior parte dei soggetti)!

Per obesità (lieve, media e grave), ma anche per sottopeso e grave magrezza (soprattutto se siete sottopeso o gravemente magri e venite a cercare info su come perdere peso…), sarebbe meglio rivolgersi a dei professionisti che sapranno aiutarvi più di quanto possa fare qualunque sito web.

Se, invece, ci ritroviamo su “normopeso”, allora questo articolo non dovrebbe interessarci più di tanto (a meno che non siamo al limite e un po’ di pancetta, in effetti, ce l’abbiamo e gradiremmo comunque sbarazzarcene)!

Diversamente, se ci ritroviamo in sovrappeso, possiamo continuare a leggere.


Allora, personalmente ritengo che per perdere peso servano due passi fondamentali:

1) Rivedere la propria alimentazione e correggere dove necessario

Evitare più possibile: dolci, gelati, nutella, frittura, formaggi, salumi, porcate varie

Meno pasta, pizza, cibi raffinati (più un cibo è lavorato, meno fa bene).

Quindi preferire orzo, mais, avena, riso, legumi, e frutta e verdura a volontà!

Inoltre è importante mangiare “poco, ma spesso (almeno quattro/cinque volte al giorno)” e mangiare lentamente. Mangiando poco e spesso, infatti, non arriveremo al prossimo pasto “affamati” e quindi mangeremo meno. Inoltre il nostro cervello impiega cca 20minuti ad inviare il segnale di “sazietà” e quindi è importante mangiare lentamente affinché questo segnale arrivi nei tempi giusti (e non quando siamo già ben oltre i limiti e quindi stiamo letteralmente scoppiando).

Gli spuntini, inoltre, è importante che non siano “brioches, o panini con la nutella, o gelati”: meglio un buon frullato (di frutta) senza zucchero aggiunto. Semplice, gustoso, nutriente e naturale! Poco fa, ad esempio, mi son fatto un frullato con: una banana, un bicchiere di succo di arancia, un avocado, due cubetti di ghiaccio ed è stato squisito!

Mangiate con poco sale, usate pochi grassi (burro e olio) e se prendete il caffè, tè, camomilla e infusi vari imparate a prenderlo amaro (che è anche più buono). Lo zucchero bianco fa male, causa dipendenza e – proprio come il sale – rovina il vero sapore dei cibi.

Piano con l’alcol: il vino farà bene(?), ma contiene parecchie calorie!

Prima di sederti a tavola bevi un bel bicchiere d’acqua e/o mangia un’insalatina: aiuta a sentirsi sazio prima!

Mangiate anche per accelerare il metabolismo: ridurre i carboidrati, aumentare le proteine (non carne rossa!!!), bere di più (acqua, non birra!) e associare il tutto ad un aumento della propria attività fisica, aiuta ad accelerare il metabolismo.

Se di notte ti alzi tipo sonnambulo e ti dirigi verso il frigo o la dispensa in cerca di porcate da mangiare, bevi tanta acqua, mangiati una carota, fatti un’insalata! Insomma, smorza quella pessima idea mangiando qualcosa di salutare.

Prendete degli integratori multi-vitaminici: spesso si mangia “troppo” perché si è in carenza di vitamine e quindi il nostro organismo ci chiede più cibo nella speranza di recuperarle (è un processo naturale di sicurezza). Prendere multi-vitaminici potrebbe aiutare a sentirsi sazi in quanto già “a posto”.

2) Cambiare il proprio stile di vita aumentando l’attività fisica

Cyclette, ellittica, tapis-roulant, bici, corsa, ginnastica a casa come flessioni o addominali… tutto ma non divano e tv (o facebook e scrivania)!

Bastano anche 10 minuti al giorno di corsa, tutti i giorni, e vedrete che recupererete una grande energia e vitalità!

Portate a spasso il cane; fate un giro con famiglia al parco; una passeggiata in bici…

Fate l’amore più spesso! Non farà perdere chissà poi quante calorie, ma fa bene all’umore, alla coppia, alla vita, e fa sentire meglio e in pace con se stessi e col mondo intero 😀


PS: è buona norma segnarsi tutto, così da rendersi conto cosa si mangia, dove si sbaglia, e cosa si può correggere!

Potrebbe essere utile, inoltre, partire con un programma disintossicante (tisane detox o breve digiuno terapeutico: un week-end, ad esempio)! C’è chi parte anche con un lungo periodo di soli centrifugati, o sola frutta, o sole insalate… O, addirittura, un lungo periodo di digiuno (solo acqua per una settimana, ad esempio)! In questi ultimi casi, però, è essenziale non fare di testa propria. Prendere tisane su internet potrebbe causarvi più danni che benefici. E fare digiuno o alimentazione per lungo periodo a base di soli centrifugati, ad esempio, e senza supervisione medica, potrebbe essere davvero un grande errore!

Bene, questo è quanto!

Spero possa tornarvi utile 🙂




Lascia un commento