Dicono che SiteGround sia il miglior hosting, ma è davvero così?

Dicono che SiteGround sia il miglior hosting, ma è davvero così?

Il mio sito continua ad avere problemi… Anche passandomi gratuitamente ad un piano “tre volte superiore”, continua ad andare in timeout o ad avere tempi di risposta anche di 10secondi…. Impossibile, non si riesce, e quindi tocca provvedere!

Un sito lento non piace a nessuno. Al massimo si aspetta la prima pagina e poi non si controllano gli articoli più visitati, né si naviga il sito === perdita di visitatori inevitabile!

Anche google penalizza la lentezza, tanto che il suo range è “meglio se sotto i 200ms”… cioè, un sogno considerando che io vado intorno ai 10secondi ❓

Detto ciò, questa volta non voglio sbagliare, voglio puntare a livelli “davvero eccellenti”, e – cercando e ricercando – inevitabilmente son finito ad avere a che fare con SiteGround!

SiteGround è conosciuto nel mercato italiano come: “il miglior hosting – soprattutto per WordPress – non italiano”.

Praticamente tutto su ssd, prezzi altini (ma la qualità merita); assistenza sempre eccellente anche via telefono e chat (e sempre disponibile anche a sistemarti problemi “tuoi – cioè, non inerenti all’hosting, ma – ad esempio – ad un tuo problema con il tuo script…)!

Cioè, vi immaginate? Un sogno!


Tanto bello che, quasi quasi, stavo per fare il grande passo…

Poi, però, mi fermo un attimo ad analizzare meglio il tutto…

La schermata iniziale riporta i prezzi senza iva (fan meno paura):
siteground_novat

Per averli con iva bisogna andare nel footer, in un angolino ben nascosto:
add_vat

Ed ecco che cambia un po’, ovviamente:
siteground_vat

Ma la cosa più “fastidiosa” è l’obbligo di acquistare ben tre anni (non un vero obbligo, ma non puoi farne a meno se desideri risparmiare ben il 40%):
siteground_price

Infatti il prezzo iniziale è solo per l’acquisto, e poi aumenta di parecchio ai successivi rinnovi (il classico specchietto per le allodole…)!

Prendendo il pacchetto GrowBig, ci troviamo a passare da 7,95€ al mese (+iva), a ben 12,95€ al mese (sempre +iva).

Quindi ben 5€ in più al mese (60€ l’anno) +iva.

Insomma, prendi tre anni in offerta e risparmi ben 180€ +iva – una cifra notevole – questa la loro strategia.

Quindi, inevitabilmente, se scegliamo SiteGround ci ritroviamo a pagare tre anni di servizio con un hosting straniero a ben 350€.
siteground_350

349,16€ / 3 = 116,38€ anno (e siamo in offerta – dopo il terzo anno, comunque, anziché premiarti per la fedeltà arriverà un considerevole aumento…)!

Con una simile cifra ti prendi una vps, e – forse – persino un dedicato.

Xlogic, ad esempio, con simili cifre offre ben di più (vedi le offerte di xlogic)!

Quindi perché scegliere SiteGround?

… Eppure le recensioni italiane sono “fantastiche”.

Tutte lo ritraggono come il migliore in assoluto!

Ma qualcuno ha mai provato a cercare le recensioni straniere?

Io l’ho fatto e dai risultati… Beh, non sembra proprio così perfetto!
.webhostinggeeks.com/user-reviews/siteground/_(prima-le-recensioni-negative…)!

Cita

Autorenew scam

Everything is set to autorenew and you can’t log in to your account to turn it off. Their reminders tell you to do that, but the truth is you’re supposed to contact customer support. So then they autorenew and if they give you a refund they act like they’re doing you some big favor.

Extremely bad experience

On the night the premiere of our movie, Siteground shut down our website and locked us out of our email. Their explanation was that there was one suspicious spam email sent from our account. After investigation, the email didn’t come from us but was some sort of intruding activity. It was probably related to the fact that we produce controversial content that is not to everyone’s liking. Siteground was extremely unhelpful, wouldn’t restore our website and access in a timely manner and we had to move somewhere else immediately. The damage we suffered on the night of our premiere was massive. I couldn’t never recommend their service.

Poor Service

SiteGround is really cheap. That was unfortunately already. The support does not help. Pages are simply blocked without notice. 5 page views per minute are too much for a gogeek account. It’s not even possible indexes of Magento demo stores.

Do not use them …

NEVER USE THEM. They get you onboard and then charge way more to renew and they stole my domain name and I tried to contact them and they wanted $200 to buy it back … Save yourself and don’t use them …. What bunch of jerks, my credit card expired they did not notify me the domain name expired, they wanted to charge me $200 to get it back. What was the kicker is they released my domain before the 45 day icann time and when I contacted them they bought my domain name from under me. Extortion at best …

Cioè, richieste “praticamente fraudolente” di soldi. Siti offline per futili motivi.
Autorinnovi in stile scam (si prendono i soldi dalla tua carta – perché si può pagare solo con carta – senza chiederti nulla)!

siteground_card

… No, grazie, se questo è il migliore preferisco i peggiori!

Sì, è vero, ha tante recensioni positive, ma se bloccano il sito e si prendono 200€ per rimetterlo su senza chiedermi nulla… Beh, no, preferisco avere a che fare con un hosting Italiano con cui parlar chiaro e che non si sognerebbe mai di prelevarmi soldi dalla mia carta senza chiedermi “permesso”.

Insomma, dopo tante ricerche e letture (e qualche chattata in inglese con gli operatori di siteground), io sono arrivato a questa conclusione e mi sento in dovere di condividerla.

Poi, come sempre… “Ascolta tutti i suggerimenti, i consigli, ma segui sempre il tuo istinto.”

Voi conoscete questo hosting? Che esperienza avete avuto? 🙂




5 commenti su “Dicono che SiteGround sia il miglior hosting, ma è davvero così?

  1. beh oh… io non l’ho provato, quindi non posso giudicare il servizio in se.
    Io mi esprimo solo sui costi oggettivi e su quanto leggo nel sito e nelle varie recensioni online (insomma, ho cercato info e tratto conclusioni che mi hanno portato a non comprare).
    Magari è davvero il migliore per wordpress! Basta dare la carta di credito e pagare profumatamente senza mai fiatare.
    Certo, comunque, che a quel prezzo mi prendo una VPS. Non che la vps sia migliore o più veloce di siteground, ma almeno me la gestisco io “come e quando dico io” 😛

  2. Ciao, avevo tutti i siti dei miei clienti su aruba e siteground e piano piano li sto spostando su xlogic, sinceramente non ho trovato nessuna differenza tra siteground e xlogic anzi forse è più veloce xlogic, il prezzo trovo siteground carissimo, quindi consiglio vivamente xlogic, poi sono italiani il che non guasta.

    • Grazie per il tuo commento 🙂
      Io, invece, ad esempio, su xlogic mi son trovato male ed ho chiesto rimborso entro i termini previsti.

      Comunque, per carità, sono esperienze personali e va benissimo – ed è normale – che uno si trovi bene e l’altro possa trovarsi male 😀

  3. Ciao,

    In realtà SiteGround è un ottimo servizio proprio per il suo prezzo basso. Chiunque ha un’attività non dovrebbe aver problemi a pagarsi quella ridicola cifra annuale. Nella realtà dei fatti però è ottimo solo fino ad un certo punto, diciamo che se si fa un’esplosione alla Salvatore Aranzulla probabilmente dovrai prendere un hosting più performante, ma anche più costoso 🙂

    P.S. Tutto ciò che c’è a prezzi minori di SiteGround è incredibilmente lento e non dà nemmeno un minimo di assistenza (o almeno manca in italiano).

Lascia un commento